LA MIA FILOSOFIA

LA MIA FILOSOFIA

La mia filosofia è incentrata nel produrre vini che parlino di territorio. L’obbiettivo di ogni annata è portare in cantina uve perfette. Come mi è stato tramandato da generazioni,”il vino si fa in vigna” e in cantina bisogna solo “guidarlo” ma non manipolarlo.

La mia visione dell'agricoltura è biologica, sostenibile e rispettosa del territorio: gestisco 4,5 ettari di terreno che  producono circa 25.000 bottiglie all'anno. Tutte le vigne che coltivo non sono di mia proprietà ma sono in affitto. Questo significa che le etichette dei miei vini possono variare da un anno all'altro, ma è un elemento che apprezzo per l'opportunità che mi offre di esplorare differenti espressioni di “GHIRADAS”.

Vinifico le uve di ogni vigna separatamente, per rispettare e valorizzare le caratteristiche di ciascuna vigna.

Tra queste, coltivo anche una piccola percentuale di Granatza, un vitigno che vinifico in purezza e che combino con una parte di uve che acquisto ogni anno per una produzione limitata.

RECAPITI

Torna su